Il Potere del Packaging Personalizzato

Marchiare il packaging con il tuo logo è sicuramente un modo per attirare i clienti, farti ricordare e differenziarti dalla concorrenza.

Per quale motivo?

Perché le persone, memorizzano più facilmente un prodotto o un servizio quando è legato a un “nome”.

Pensa a un motore di ricerca, quale nome ti viene in mente per primo?

Viviamo nella cosiddetta “era dei social media”, dove ogni cosa viene fotografata e poi condivisa con
il resto del pianeta. Basta aprire Facebook o Instagram per vedere postata la foto di un caffè d’asporto di Starbucks, pronto per essere consumato.

Questo è un nuovo modo di comunicare e non puoi certo far finta di nulla se vuoi che anche i tuoi prodotti e il tuo marchio vengano ricordati.

Essere riconosciuti è una chiave del successo, e per fare in modo che i tuoi clienti continuino a scegliere te, dovrai fare in modo che loro si ricordino di te.

Ti porto alcuni esempi di aziende che da un certo punto di vista potrebbero anche fare a meno di investire tempo e denaro personalizzando il proprio prodotto eppure continuano a farlo….

Coca-Cola: #daiunbacio a “?”

Nel 2013, Coca Cola ha implementato la campagna “Share a Coke” nel Regno Unito, sostituendo al logo Coca-Cola i nomi Inglesi più popolari. L’idea è stata un successo, con oltre 150 milioni di bottiglie personalizzate vendute.

Questa campagna di marketing ha incoraggiato i consumatori ad acquistare bottiglie e lattine personalizzate e a condividerle con amici e familiari.

Sul proprio sito web, Coca-Cola ha dichiarato: “Siamo stati totalmente sopraffatti da quante persone abbiano preso le nostre bottiglie e lattine personalizzate e da come le abbiano utilizzate per creare e condividere storie, selfie e momenti speciali con noi”. La stessa campagna venne poi replicata in altri paesi, tra cui l’Italia, con lo slogan “ #daiunbacio “

Un altro rinomato marchio, nel 2014, si decise a introdurre una campagna di etichette personalizzate e i fan si scatenarono.

L’amatissima crema di nocciole, offrì ai suoi clienti l’opportunità di personalizzare i loro vasetti solo per un periodo di tempo limitato.

I consumatori dovevano semplicemente acquistare un barattolo promozionale, visitare il sito Web ufficiale, digitare il proprio nome e inviare il codice in azienda per ricevere il vasetto personalizzato.

Uno sforzo notevole solo per avere un “semplice” barattolo personalizzato, giusto?
Eppure, i fan, entusiasti, hanno colto l’occasione per crearsi l’etichetta della loro crema di nocciole preferita.

Ora, senza aver citato il nome, sono sicuro che hai già capito di chi stiamo parlando….quindi anche tu, come me, hai associato un prodotto a un “nome”

Le confezioni personalizzate hanno fatto la differenza per Coca-Cola e Nutella.
Certo, sono brand importanti ma se non vuoi rimanere nell’anonimato, perché non prendere in considerazione l’utilizzo di pack alimentari personalizzati con il tuo marchio?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment