Come garantire ai tuoi clienti una consumazione pratica e pulita?

Il packaging per il take away è una soluzione comoda e pratica per l’utente finale, ma è anche uno strumento di vendita formidabile per ristoranti, chioschi, food truck e altri esercizi commerciali, a patto che, ovviamente, sia “plasmato” sul tipo di servizio del ristoratore e sul suo menù, come abbiamo già accennato in precedenti articoli.

E’ una sorta di biglietto da visita.

Vi è tuttavia un comune denominatore per qualsiasi genere di ristorazione: un contenitore da asporto deve assicurare la massima funzionalità e praticità della consumazione, che va garantita in modo imprescindibile ai clienti di ogni tipologia. Poiché… anche se offri un pasto “da gourmet”, se lo proponi in un contenitore poco pratico, complicato da chiudere e da aprire, e che magari, per un gesto maldestro, lascia fuoriuscire il condimento sia a monte (nella tua cucina) che a valle (presso il consumatore finale) ungendo confezione e ambiente circostante, il cliente lo assocerà immediatamente a un locale sporco, che presta poca attenzione all’igiene.


Ricevi Gratuitamente la guida per scegliere senza errori il packaging più utile alla tua attività. Troverai degli spunti utili che ti aiuteranno a scegliere più consapevolmente il contenitore ideale per le tue preparazioni d’asporto evitandoti quei tipici errori che sono causa di recensioni negative sul servizio take away.
 

Il packaging deve invece essere studiato ad hoc, per veicolare la massima praticità: nessuno deve ritrovarsi con una ventiquattr’ore sporca, le mani cosparse di grasso o il vestito macchiato dopo aver gustato un ottimo pasto. Poiché per quanto buono sia il cibo, chi si sporca probabilmente lascerà una recensione negativa sui social network, a discapito del tuo punto di ristoro che è sicuramente valido e virtuoso, ma che per colpa di un packaging non azzeccato, si mette in gioco negativamente per una piccola macchia!

Come agire dunque? Occorre partire dalla prospettiva dei clienti: come riceveranno il tuo prodotto? Dove lo consumeranno: davanti alla scrivania o a casa in poltrona? In piedi “al volo” oppure attorno a un tavolo di una riunione?

In ogni caso il packaging dovrà garantire una consumazione impeccabile affinché il pasto risulti un’esperienza più che gradevole: in altre parole, la tua confezione manifesta la tua competenza, il tuo saper fare ed è fondamentale per entrare in sintonia con il consumatore finale.

Il packaging senza sbavature, che veicola senso pratico e soddisfazione, rendendo unica l’esperienza di acquisto è la soluzione migliore. Ma come ottenerla?

Se credi che il packaging possa essere una risorsa indispensabile per la tua attività ma non hai ancora trovato un partner che ti aiuti a scegliere e sfruttare al meglio questa risorsa contattaci adesso a:

info@mytakeaway.it

analizzeremo la TUA situazione per capire insieme a te se e come possiamo esserti d’aiuto.

Buon asporto e alla prossima!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment